Il progetto futuristico della stazione TAV di Firenze di Lord Norman Foster, necessitava di essere trasposto sul mercato italiano per diventare appaltabile secondo la normativa vigente in materia di appalti pubblici. A tale scopo la società di consulenza che gestiva il progetto si è rivolto ai nostri professionisti per interpretare le linee guida progettuali e ricondurle alle direttive degli appalti ferroviari italiani.
Il fatto di lavorare ad un progetto di quello che è considerato uno dei principali architetti al mondo ha permesso ai nostri professionisti di ampliare il proprio bagaglio culturale e tecnico.

This futuristic TAV (Italian high speed trains) train station in Florence, designed by the architect Lord Norman Foster, needed to be converted in accordance with the Italian regulations on public procurement and consequently to be contracted. The consulting firm that managed the project, invited 967 to translate the design guidelines and adjust them following the Italian railway rules in terms of contracts.

Working on a project designed by one of the most important architects in the world allowed our team to widen their technical and cultural knowledge.

Services provided by 967: value engineering, project reviews, advices on the bill of quantities, tender packages.

Project type
Client
Services
Project review, B.O.Q. supervision, Tender package
Location
Firenze
Dimension
m2 25000
Date
2002
Status
Completed