Il progetto denominato “Lotto C” si trova all’interno della nuova area di espansione urbana denominata CasaNova.
Il nuovo quartiere che sorge all’estremità Sud della città, in un fazzoletto di terra di 10 ettari compreso tra la ferrovia Bolzano – Merano, il rione Ortles – Similaun ed la collina massiccia che ospita Castel Firmiano, ospiterà circa 3500 abitanti.

Il lotto è intersecato da due strade (pedonali) che si incrociano. Quella che corre longitudinalmente divide gli edifici residenziali (a Sud) da quelli commerciali/terziari (a Nord). Questa suddivisione dei lotti coincide con una netta separazione dei piani interrati adibiti a parcheggio/garages. Infatti la strada longitudinale non è stata edificata ai livelli interrati come da richieste dei tecnici Comunali che si occupano delle infrastrutture.
La strada che divide il lotto in verticale invece è stata utilizzata anche a livello degli interrati per recuperare i posti auto necessari al rispetto degli standard previsti dal PUC e dalle normative provinciali.

Gli edifici commerciali/terziari sono collegati tra loro a due a due a partire dal livello del piano primo. Essi ospitano al piano terra e primo attività commerciali (supermercato, negozi varie metrature, banca, uffici) e attività ricreative (Cinema/Teatro). Ai piani superiori possono trovare spazio uffici o ulteriori attività commerciali: gli edifici sono stati tagliati con un modulo di 1,5m che consente la massima flessibilità nell’uso degli spazi.
L’edificio a Ovest ha un porticato a sbalzo che ospita le attività commerciali e protegge i pedoni dalle intemperie. La copertura riprende il tema delle “feritoie” che diventano così dei lucernai.
La piazza si sviluppa attorno ad uno specchio d’acqua vivacizzato da fontane a getto d’acqua verticale, con sedute lungo il perimetro ed attraversamenti su passerella. Una terrazza che collega i due edifici (Nord ed Est) ospita un bar-cafè di servizio al cineforum che si affaccia sulla piazza.

Gli edifici residenziali sono rialzati di 80cm per garantire l’adeguata privacy agli abitanti del piano terra. Gli appartamenti sono stati realizzati con un taglio medio/piccolo con l’intento di rispettare i parametri dell’edilizia convenzionata prevista per la Provincia di Bolzano. In pratica più del 50% degli appartamenti sono di metrature superiori ai 65mq netti.
Complessivamente i due edifici ospitano 65 appartamenti.

La copertura è piana e trattata a verde (>50cm) come previsto dalle norme R.I.E. con dei setti lungo il perimetro che simulano l’inclinazione degli stessi, d’accordo con gli altri lotti residenziali.

The project for the new development known as “Lotto C”, is located within the masterplan for a new urban area called CasaNova. The new district will host about 3500 new inhabitants. It’s located at the southern part of Bolzano, in a small lot of land of 10 acres between the railroad of Bolzano-Merano, the Ortles – Similaum districts and the massive hill well known for the Firmiano Castle.

This is a multi-purpose development that involves 30.000 cubic meters of commercial and offices buildings and 15.000 cubic meters of subsidized and state-funded houses.

Project type
Client
Location
Bolzano
Dimension
m2 15000
Date
2005
Status
Completed